venerdì 28 luglio 2017

ARRENDERSI

Arrendersi al passato è accogliere le esperienze vissute.
Arrendersi al passato è accogliere le scelte compiute,
consapevolemente o inconsapevolemente.
Arrendersi al passato è accogliere il corpo, le sue tensioni e rigidità,
le sue debolezze, la sua maturazione.
Arrendersi al passato è accogliere i ruoli che ci hanno condizionato.
Arrendersi al passato è
vedere i fili invisibili che ancora determinano le nostre azioni
e trovare il coraggio di tagliarli.
Arrendersi al passato è essere consapevoli di non poterlo cambiare.
Arrendersi al passato è essere consapevoli di poter scegliere il presente.
Un presente che parte da quello che è stato,
ma che non è definito da esso.
Si può rinascere.
Sempre.
La vera forza è arrendersi,
per essere liberi.






Nessun commento:

Posta un commento